Wassily Kandinsky

Wassily Kandinsky, Sguardi sul passato, SE, 2006, pag. 50

Per tutta la vita mio padre mi ha lasciato inseguire i miei sogni e il mio estro con pazienza eccezionale. (…) Mi sostenne finanziariamente con grande generosità per lunghi anni. A ogni svolta della mia vita mi parlava come a un vecchio amico e mai fece uso della sua autorità con me nei momenti importanti. Il suo principio educativo era la fiducia totale e rapporti di grande cordialità. Lui sa quanto gliene sia riconoscente. Questo dovrebbe essere un avvertimento per i genitori che cercano di strappare i loro figli (e soprattutto quelli dotati per le arti) alla loro vocazione naturale, spesso anche con la forza, e con questo li rendono infelici.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: