Elsa Morante, Niso

Elsa Morante, Alibi, Garzanti, 1988, pag. 70

II – NISO

C’era una volta un cavallo, di nome Niso.

Fulvo e delicato il suo colore, d’angelo la sua bellezza.

E apparteneva alle stalle d’un conte,

tronfio e rozzo riccone. Ma il suo cuore

apparteneva al fantino, che divideva con lui

la gloria dei traguardi: giovanetto, anche lui, come Niso,

e di capelli, anche lui, rossetto.

                                                                    E quando, alla gara,

la gente gridava i loro due nomi riuniti,

quasi un centauro infantile volava nel campo:

Niso e il fantino!

                                                 Già si prepara, intanto, 

il conte, a riscuotere il premio della giornata.

Ma loro, non guardano al premio:

al conte lasciano quello.

La festa innamorata

a loro due bastava…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: